Taccuino (2)

Mi sto liberando di ciò di cui pensavo non avrei mai potuto fare a meno: il perfezionismo.
26/3/2016

^^^^^^^^

La vera essenza del dono sta nell’esserci.
5/4/2016

^^^^^^^^

Quando si dice che si sta vivendo una vita insulsa, o in altro modo coloritamente definita, è perché ci si sta confrontando con un immaginario modello di normalità, interno o esterno che sia.
5/4/2016

^^^^^^^^

Ad osservare la natura, a contemplarla, a starci dentro, la poesia sgorga spontanea, che sia scritta o, forse anche meglio, semplicemente vissuta.
14/4/2016

^^^^^^^^

Un conto è accettare gli aspetti meno piacevoli della propria vita, un altro è accoglierli, e un altro ancora è comprenderli, nel senso di considerarli parte integrante della propria esistenza.
23/4/2016

^^^^^^^^

Il 25 aprile si festeggia la liberazione dell’Italia dal fascismo, dal nazismo e dalla guerra. Grandissima cosa.
Ma mi chiedo se non sarebbe anche l’ora di liberarci da altre ‘dittature’ (alle quali peraltro ci assoggettiamo volontariamente), quali l’onnipresente tv (e i fior di quattrini che si spendono per garantirsi prime visioni e quant’altro), l’anacronistico petrolio (ed uso dell’auto per fare 500 metri di strada), lo scostante costante consulto di smart-cosi quando si è in compagnia (e sempre attive tutte le notifiche disponibili), il delirante whatsapp (e il suo altrettanto delirante proprietario facebook), l’esecranda abitudine di esprimere opinioni su tutto e su tutti (senza alcun rispetto altrui), etc…
Mi chiedo se in questi ultimi anni (ma forse fin dal boom economico) ciò di cui molte persone (non solo in Italia) si
sono liberate sia proprio la libertà…
25/4/2016

^^^^^^^^

Quelle che di noi chiamiamo parti-ombra, possono far paura a chi cerca la luce, il bene, il dono di sé. A ben guardare però quelle parti fanno paura non perché sono ombra, ma perché sono in ombra. E il giusto modo per non averne paura e superarle è portarle alla luce.
2/5/2016

^^^^^^^^

È molto salutare ogni tanto (ma anche spesso) prendere in considerazione gli aspetti della propria vita per i quali si prova gratitudine.
4/5/2016

^^^^^^^^

Quando sono nella luce il superfluo è manifesto e lo evito. Quando non sono nella luce o anche solo leggermente in ombra il superfluo resta nascosto e mi lascio prendere.
17/5/2016

^^^^^^^^

Questo pomeriggio il cielo, di nuovo abbondantemente rannuvolato, mi sembra un quadro pieno di sfumature
fra il grigio scuro e il bianco, talmente variegato e particolareggiato da chiedermi quanto ci metterebbe un pittore a metterlo su tela.
Al confronto il cielo di stamattina, senza nemmeno una scia d’aereo, mi ricorda soltanto un’immensa lavagna azzurra.
15/6/2016

^^^^^^^^

Pare che più prendo distanza da internet più mi ritrovo. Ma in fin dei conti prendo distanza da internet perché mi ritrovo.
17/6/2016

^^^^^^^^

L’essenziale può essere un puntino fatto con la punta di un capello finissimo ed essere nello stesso momento il totale e totalizzante.
17/6/2016

^^^^^^^^

L’anima non ha paura della sofferenza, psicologica o fisica che sia. Non ha
paura nemmeno di non essere considerata. L’anima non ha paura di niente.
5/8/2016

^^^^^^^^

Stare nella luce dell’anima quando c’è calma, pace ed equilibrio, è relativamente semplice. La vera sfida è stare nella luce dell’anima quando c’è sofferenza, dolore fisico, confusione.
5/8/2016

^^^^^^^^

Cosa chiedere di più che vivere il momento e poi dimenticarlo?
27/8/2016

^^^^^^^^^

Da qualche giorno continua a tornarmi sotto gli occhi la parola incanto…
un giorno fra marzo e aprile 2017

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...