Abbagliato…

Abbagliato
Dal miraggio di un’altra vita
Trattengo la luce
Che di suo si espande
E con essa non mi accorgo
Trattengo ciò che deve finire
Assolutamente
Nella fogna
Me la canto e me la suono
Che non ho forze ed energie
Di lasciar risplendere libera
La luce che mi porto dentro
Senza davanti due occhi e una voce
A conferma che esisto

Annunci

2 thoughts on “Abbagliato…

  1. Ciao Annibale,

    sono Maddalena Barbi, un’amica di Elena Sartori.

    Ti ringrazio di cuore per le tue parole, che così profondamente mi toccano l’anima e mi nutrono. In “Abbagliato” trovo un’illuminazione particolare, come la sintesi della vita; le tue poesie mi aiutano a fermarmi, fare spazio dentro di me per meditare.

    Grazie

    Maddalena

    ________________________________

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...