Il dito è…

Il dito è sempre intinto
Nell’inchiostro
Ogni giorno
Lascio segni sopra un foglio
Bianco giallo o di altro colore
L’importante è che non abbia margini
E possa riempirlo tutto
Lasciando i giusti spazi
Dove conviene ovviamente
Così il dito è sempre nero
Con qualche riflesso blu e rosso
Non tornerà più come una volta
È ormai un marchio il riconoscimento
Che non sono più lo stesso
Da quando i grafemi
Assomigliano sempre più ai fonemi
A ben guardare la punta della lingua
È anche più nera

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...