In Via delle Parole Sparse
Non serve dire molto
Per capirsi, un saluto
È sufficiente e il nome
Di chi ricambia eventualmente
Che lo scambio è negli sguardi
Negli occhi che san dire
E ascoltare ciò che conta
Tutt’al più si canta
In coro o mentre ci si sveglia
E s’improvvisano
Parole su canzoni senza tempo

In Via delle Parole Sparse
C’è una donna che dona
I suoi pensieri
Le intuizioni, i sogni
Le preoccupazioni
Quando sospesa
Tra un soffritto e panni
Stesi al sole
Le sue dita voglion dire
Restando forse mute

In Via delle Parole Sparse
Il silenzio è antico residente
E si lasciano parlare
Neve fresca e ombrelli aperti
Perché da quelle parti
Niente si disperde
Ogni seme porta frutto
E ogni frutto rende altro seme

In Via delle Parole Sparse
Ci abita poca gente
Se chiedi perché non traslocate
Loro ridono sommessamente
Non c’è altro da dire
Il messaggio è chiaro
Non servono note esplicative

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...